Equiturismo: godere della natura con un compagno di viaggio instancabile

L'equiturismoQuando l’equitazione si unisce al turismo, ne nasce un’esperienza memorabile come l’equiturismo. Per turismo equestre si intende la pratica dell’equitazione per fine ricreativo e di piacere in luoghi ameni, come campagna e montagna. Si tratta di un’attività in forte espansione e in forte collegamento con altri settori turistici.

Come si pratica l’equiturismo

Per praticare l’equiturismo non basta dotarsi di un cavallo da cavalcare. Bisogna essere guidati dal personale addetto e bisogna percorrere dei tragitti appositi, detti ippovie. Si tratta di itinerari attrezzati che permettono di effettuare anche viaggi lunghi a tappe. Sul percorso si trovano strutture attrezzate per ospitare i turisti e i cavalli. Normalmente, questi tragitti sono in campagna o in montagna, comunque in ambienti naturali e non cittadini. Rientrano nella categoria di turismo equestre anche i viaggi con carri e carrozze, benché qui il turista non cavalchi direttamente l’animale, ma esso serve solo a trainare i calessi. Per chi non cavalca, può essere comunque un’occasione per familiarizzare con il cavallo e provare un’avventura diversa dal solito.

Gli agriturismi per l’equiturismo

Come già accennato, le ippovie sono disseminate di strutture atte a ospitare i cavalieri e i cavalli. Alcune sono semplici punti di sosta momentanea, nei quali rifocillarsi e riposarsi per breve tempo.
Nel caso di viaggi che durano più giorni, sono sorti tanti agriturismi dedicati all’equiturismo. Qui si trovano le tradizionali camere per i turisti, e in più vengono messe a disposizione delle stalle per i cavalli. Il fiorire di queste strutture testimonia ancora di più quanto il turismo equestre stia avendo successo, in quanto è in grado di unire insieme più attività come l’equitazione, le passeggiate nella natura e la frequentazione di agriturismi.

Dove praticare l’equiturismo

Sono sempre di più le strutture e i maneggi che offrono servizi di equiturismo. Sul Lago di Garda, a Toscolano Maderno, si trova il centro Equiturismo Strauss, diretto da una guida equestre certificata con specializzazione in equitazione alpina. A Vitulano, in provincia di Benevento, si trova l’Associazione Equestre “La Dormiente”, che propone anche corsi. Nel territorio di Latina, infine, ha sede l’Azienda Equituristica Sughereta San Vito, che comprende un maneggio, un ristorante e delle camere per alloggiare. Questi sono solo alcuni dei numerosi centri italiani che permettono la pratica del turismo equestre.

Immagine: Mathias Weigand – Fotolia
Similar Posts: